Con Internet e le nuove tecnologie ci sono stati importanti cambiamenti nella società come la possibilità di parlare con persone che si trovano dall’altra parte del mondo in tempo reale. Però considerare esclusivamente gli aspetti positivi della Rete significa guardare solo una faccia della medaglia. Infatti, dietro l’utilizzo di questi strumenti, e soprattutto dei Social Network, si celano piccoli e grandi rischi. Sono soprattutto gli adolescenti, anche se non solo, le vittime ad incorrere ai vari pericoli del Web.

I MAGGIORI PERICOLI DEL WEB PER I GIOVANI:
1. ISOLAMENTO

Si pensa che i ragazzi/e non siano in grado di coniugare la dimensione virtuale con quella reale, impoverendo così i rapporti interpersonali. Sempre più spesso è facile sentire di giovani attaccati ai propri devices senza uscire con i propri amici e un esempio di ciò è la sindrome di Hikikomori, termine coniato da Saito Tamaki, psichiatra giapponese. Viene definito un fenomeno di reclusione sociale e isolamento dal mondo esterno. Questi giovani rifiutano ogni tipo di relazione diretta, sia con la propria famiglia che con altri gruppi: è un ritiro sociale che si concretizza con l’allontanamento dalla scuola.

pericoli del web Hikikomori

Credits: Hikikomori Italia

 

2. DIPENDENZA DA INTERNET

Tra i pericoli del Web bisogna considerare anche il fatto che oggi giorno gli adolescenti passano sempre più ore connessi ad Internet. In alcuni casi si tratta di vera e propria dipendenza, simile alle altre come alcol e droga ma che si riferisce ad un comportamento socialmente accettato. Ma trascorrere tante ore sul Web può generare problematiche a livello sia fisico che mentale portando a disturbi dell’abuso di Internet. Questo fenomeno è stato definito Internet Addiction Disorder (IAD).

pericoli del web Dipendenza Internet

Credits: The Social Post

 

3. PORNOGRAFIA

I materiali pornografici oggi sono facilmente accessibili anche ai minori. Naturalmente accedervi richiede un minimo di competenze digitali ma sono capacità che ai giovani non mancano. Semplicemente digitando alcune parole chiave su Google si entra in dei Siti Web che hanno una protezione ridicola. Il pericolo sta nel fatto che da bambini ed in età preadolescenziale non si hanno le competenze e la maturità per comprendere ciò che si sta guardando. Perciò queste immagini o filmati danno spesso una visione distorta della sessualità e quindi possono avere effetti negativi.

pericoli del web: Pornografia

 

4. VIOLENZA

Anche la violenza può essere identificabile tra i pericoli del Web in quanto deriva dall’abuso di Internet. Nei risultati dei motori di ricerca, nei giochi on line, su Youtube, le scene di violenza sono tantissime e alcune di queste rappresentano situazioni reali. Il consumo di contenuti violenti è potenzialmente rischioso per i giovani, i quali possono riscontrare conseguenze reali. Maggiore collera, irritabilità o addirittura comportamenti aggressivi sono tra le conseguenze di un consumo incontrollato di alcuni tipi di immagini o video.

 

 

pericoli del web: violenza Internet

Credits: TGCOM 24

 

5. IL CYBERBULLISMO

Con il termine cyberbullismo si intendono quelle forme di prevaricazione realizzate dai giovani tramite i moderni strumenti di comunicazione digitale. Col termine “cyber” s’intende tutto ciò che ha a che fare con la tecnologia. Col termine “bullismo” s’intendono comportamenti malevoli ai danni di una persona, la vittima, che non è in grado di difendersi da sola. Nelle mani del cyberbullo smartphone e computer diventano veicoli per intimorire, deridere o minacciare gli altri in ogni momento.

pericoli del web: Cyberbullismo

Credits: Noi Siamo Futuro

 

Ma allora cosa si può fare per difendersi da questi pericoli? Ci sono varie iniziative che si occupano di prevenzione e di contrasto e che offrono aiuto psicologico agli adolescenti e ai genitori che incorrono in queste situazioni. Anche la scuola ha un ruolo fondamentale: è necessaria un’alfabetizzazione digitale che dia ai giovani le capacità di difendersi dai possibili rischi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *